I lettori

Io sono

La mia foto
Artista, fino in fondo al midollo dell'osso.. Sognavo una mansarda a Montmartre, il basco in testa, da vera Bohèmienne.. Una finestra che illuminava la mia tela dove i miei pensieri si posavano in amipie pennellate di colore.. Invece ho il desiderio prorompente di stabilirmi in UK, e chissà, magari un giorno nemmeno troppo lontano diventerò "devota" suddita di Sua Maestà la Regina d'Inghilterra!!

giovedì 6 dicembre 2012

NIENTE SUCCEDE A CASO

Stavo riflettendo, fra un lavoro e quell'altro, che l'etichetta Nicchioni al lato del mio blog, ci calza veramente a pennello..
Una qualunque cosa di nicchia si sa, indica che quella specifica cosa è solo per pochi, per gli intenditori, per gli amanti del genere.
C'è stato un tempo in cui mi dispiacevo che il mio blog non ricevesse molte visite, non ricevesse molti commenti.. Molti che approdano su questi lidi, leggono, spulciano qua e là, e poi se ne vanno in salutata ospite, senza dire se ciò che hanno letto gli è piaciuto, non gli è piaciuto.. Semplicemente come quando si entra in un negozio nel quale sei stato attratto solo da quella cosa specifica, entri di soppiatto, quasi a non farti vedere dai commessi, guardi velocemente e riesci, spesso senza nemmeno salutare che non si sa mai tu venissi brancato dal commesso che ti venderebbe pure sua madre.
C'è stato un tempo in cui avevo molte cose da dire, e le scrivevo, le scrivevo a ruota libera, e c'erano pure piogge di commenti, ma ora tutto questo non avviene più. Scrivo quando mi va, quando c'è qualcosa che mi colpisce davvero, e anche se colpisce me, non è detto che colpisca chi legge.
Il mondo è bello perché è vario, e in taluni casi, pure avariato.
Mi piacerebbe avere la capacità di molti amici blogger che costantemente scrivono e scrivono e scrivono, e lo fanno eccellentemente, rapisce il loro modo di scrivere, e non smetteresti mai di leggere ciò che scrivono: piacerebbe anche a me avere quella capacità, io che fino a qualche tempo fa mi vantavo che all'esame di maturità fui l'unica della mia classe a prendere 10 alla prova di italiano.. Ma là, a scuola, era diverso: là c'era un titolo, e da lì si doveva partire. Io non sono mai stata brava a darmi i titoli, mi vengono bene gli svolgimenti, ma i titoli proprio no.
Mi piacerebbe che anche il mio blog fosse una sede di scambio, dove io do qualcosa a voi, e voi date qualcosa a me, ma comprendo che è difficile quando c'è poco da dire..
C'è stato un tempo in cui invidiavo quei blog, anche amici che ad ogni post facevano decine e decine e decine di commenti, oggi non più.
Un mio caro amico che da poco non c'è più, ed ha lasciato veramente un vuoto incolmabile, mi diceva sempre che si scrive prima per noi stessi, chi legge, viene dopo: se ciò che scrivi è importante per te, lo sarà anche per gli altri.
Lui ha scritto un libro, un bellissimo libro, vi ho già parlato di lui, e lui era uno di quelli che mi spronava a scrivere, e mi ha anche detto di finire il libro che avevo iniziato a scrivere, che era bello, e che avrebbe avuto successo.
Chissà, magari lo farò.
Niente di più.
In giro ci sono persone egoiste, ci sono persone che si sentono il fulcro di tutto, e piaccono, forse proprio per questo. Io non sono così, io non riesco a incentrare tutto su me, anzi, io mi sento come il nero, qualcosa che non vuole essere visto, né notato. Forse è anche per questo, perché il mondo è fatto da persone curiose, ma non Curiose, curiose..
Questo è un blog di nicchia, per veri intenditori, e come si dice, A BUON INTENDITOR, POCHE PAROLE....

9 commenti:

bussola ha detto...

io penso il blog rappresenti un pò ognuno di noi.... io ci sono periodi che scrivo molto altri che scrivo meno..... concordo con il tuo amico che dovresti scrivere più per te stessa che per gli altri che leggono.... il tuo modo di scrivere mi piace sinceramente e quindi anche io ti dico... "fai zompettare le dita sulla tastiera e lasciati trasportare"

Sergio Giorgianni ha detto...

una nicchietta ogni tanto per me c'è? :P

Adriana Riccomagno ha detto...

Cara, tiri fuori argomenti complessi. Un po' di esibizionismo ed egocentrismo credo faccia parte di chiunque apra un blog, ma l'eccesso di queste caratteristiche è davvero insopportabile. Però il bello è che qui non ci sono regole ed ognuno può fare ciò che vuole: scrivere di sé quando ne ha voglia, smettere, postare solo una foto o qualsiasi altra cosa. E' questo che mi piace...

Il folletto paciugo ha detto...

Tesoro se guardi il mio blog ha pochissimi estimatori tra cui tu la mia principale fan!!!
Ma come giustamente ti diceva il tuo amico scrivi per te stessa principalmente.
Tempo fa fui presa dallo sconforto perchè il tempo in questi due anni mi è stato tiranno, ma di grattacapi ne ho avuti parecchi, e non sono andata a trovare i blog che seguivo.
Di fatto successe che nessuno o solo pochi rispondevano ai miei sparuti post.
Ci rimasi male perchè pensavo: guarda non vengono più perchè non passo da loro...ma cavolo ho già poco tempo per postare...
Ora non me la prendo più perchè chi vuole legge e commenta altrimenti amen, lo faccio per me e per chi vuole leggermi.

Amor non ti cruciar! ma guarda e passa....
Un mix di citazioni per dirti scrivi ciò che senti e basta. Vedrai che con il tempo sarai tu la tua prima lettrice quando ritornerai a rileggerti i vecchi post.

Ti abbraccio forte forte.
Robi

Sig.na Silvietta ha detto...

Cara la mia dolce Debby... difficilissimo argomento hai tirato fuori... strano mondo la blogosfera, io mi sono affacciata a questo mondo ben 5 anni fa ma solo nell'ultimo anno ho cercato il confronto, qualche lettori e ho aspettato commenti, critiche e apprezzamenti...
I primi 4 anni , in modo talvolta ossessivo , talvolta altalenante ho scritto davvero SOLO per me e per coltivare la passione di scrivere.
La corsa al lettore non ha mai fatto parte di me , anzi, ogni volta rimango sorpresa quando arrivano nuovi lettori.
Certo se dicessi che non mi interessano i letttori e i commenti direi una fesseria , alla fine lo scrivere in un blog vuol dire condividere pensieri , sensazioni , immagini etc. al mondo virtuale, quindi se commenti e critiche arrivano ne son felice... se scrivessimo davvero solo per noi stessi scriveremmo in un file world salvato sul pc ... il blog è una finestra di nostri pensieri in un mondo virtuale, ma quel che credo sia importante è scrivere quando vogliamo, quando sentiamo che abbim voglia di condividere ... poi se i lettori son pochi e i commenti pure.. beh, pazienza. Il problema sarebbe l'inverso, scrivere cioè SOLO per i commenti o girare ossessivamente per blog e seguire mille persone SOLO perchè vogliamo che le persone si avvicinino al nostro e non perchè davvero ci piace quello che scrivono... il contatore delle visite e dei follower mi interessa relativamente , mi fa paicere se cresce, mi fa piacere scrivere un post e vedere che è commentato ma se non lo è pazienza... hai detto bene .. siam blog di nicchia , e io son felice che molte persone che mi leggono , in questo anno siano diventate anche amiche "REALI" ... TU SEI UNA DI QUELLE PERSONO CHE LO SON DIVENTATE! E questa è sicuramente una bellissima cosa dei blog...
p.s. Una cosa è certa...mi piace come scirvi , mi piacciono le foto che fai e mi piacciono le tue idee creative e le tue ricette... quindi, scrivi e lasciati andare! Bacio topina!!!
A presto!

gds75 ha detto...

e' una grande verità, si scrive prima per se stessi, e chi se ne frega se il 99% di quelli che passano sono distratti... l'importante è esprimersi.

TestadiCe ha detto...

E' già qualche giorno che rifletto proprio su questo argomento.. Prima avevo un blog letto, i commenti non mancavano mai, mi dava soddisfazione questa cosa, anche se continuavo a sostenere di scrivere per me stessa.. In realtà, rispetto all'inizio, la mia scrittura si era decisamente snaturata, scrivevo forzatamente e scrivevo per gli altri più che per me!!
Ora scrivo poco e niente, forse non mi legge quasi nessuno.. però scrivo quando ne ho l'esigenza e con i tempi giusti. Scrivo davvero, soddisfazione diversa, ma decisamente superiore.

E comunque, se anche a volte passo senza lasciare un pensiero, a me piace davvero tanto il tuo modo di scrivere.

Debora ha detto...

@ bussola: Lo farò.. Sai io sono come i vecchi diesel, ci mettono un po' a carburare, e io ci metto un po' a prendere coscienza delle cose.. Il 2012 è stato un anno un po' così, ma confido tantissimo nel 2013, il 13 è un numero che io adoro, e son certa che sarà un anno diverso.. Grazie di esserci sempre!!

@ Serg: Se sei un intenditore, certo!! ;)

@ adriana: Certo, uno nel proprio blog fa ciò che vuole.. nel rispetto di sé stesso e degli altri, però..!!

@ il folletto paciugo: Infatti la cosa bruta e triste è chi ti segue e ti commenta solo se tu fai lo stesso.. Ma adesso sto lavorando ad un nuovo punto di vista, e ci devo riuscire a farlo mio!!

@ silvia: Non si scrive solo per noi stessi, come tutte le cose, si fa anche per noi stessi, ed è vero altrimenti si farebbe prima a scrivere un file word..
Scrivere quando vogliamo, sarà il mio prossimo mantra... E' vero, purtroppo accade che ci sia chi gira nei blog si iscrive e lascia commenti con il link al proprio blog, alla ricerca spasmodica di lettori e commentatori, io questa cosa non l'ho mai fatta, seguo un blog perché mi piace cosa c'è scritto e mi piace chi scrive e cosa scrive, se poi ricambia tanto meglio, ma non è obbligatorio, alla fine, non si può piacere a tutti per forza, no? Non credo nemmeno che tutte le amicizie che nascono tra queste pagine, siano destinate a realizzarsi anche nella realtà, a me fortunatamente è capitato di conoscere persone a cui mi sono molto affezionata e che sento più o meno regolarmente, alcune le ho incontrate di persona e di queste poche hanno meritato di essere coltivate, perché poi il fatto di conoscersi di persona non è indice che debba scoppiare un'idillio perpetuo, certo con alcune è successo, ma sono cose empatiche, si capisce al volo se c'è feeling oppure no..
Per il resto ti ringrazio di tutto, condivido il tuo pensiero e fortunatamente ho potuto dirtelo anche fuori da questo contesto..
Grazie di cuore di tutto!!
Un bacio anche a te!!

@ gds75: Grazie!! Hai colto bene il significato del post, non sei un lettore distratto, e questo è una bella cosa... Grazie!!

Debora ha detto...

@ TestadiCe:
Mia cara, io il tuo blog lo seguivo con vero interesse, e posso dirlo sinceramente, anche tu ciò che scrivi, lo scrivi davvero bene, incanti il lettore, e credimi, questa è dote rara.
Il tuo blog attuale lo avevo perso di vista, perché lo avevo salvato sull'iphone, poi ho dovuto resettare e lui è andato a farsi un viaggio nell'etere.. Adesso lo salvero sulla blog roll. e credimi, appena pubblicherai qualcosa, mi delizierò a leggere.
Quest'anno è proprio il caso di dire, anno nuovo, vita nuova....

Related Posts with Thumbnails

PREMIO BLOG PORTA FORTUNA

PREMIO BLOG PORTA FORTUNA

100% AFFIDABILE

Il Blog Affidabile

A SPASSO CON BLUE AWARD


SPECIAL THANKS TO PAOLA

SPECIAL THANKS TO CHAILLRUN

KREATIVE BLOGGER AWARD

KREATIVE BLOGGER AWARD
SPECIAL THANKS TO PAOLA

PREMIO AMICIZIA 2011

PREMIO AMICIZIA 2011
SPECIAL THANKS TO PAOLA

ONE LOVELY BLOG AWARD

ONE LOVELY BLOG AWARD
Special Thanks to "La Redazione"

ECCENTRIC CONFUSED COOL BLOG

ECCENTRIC CONFUSED COOL BLOG
SPECIAL THANKS TO ELENA

PREMIO LIEBSTER BLOG

PREMIO LIEBSTER BLOG
da CHAILLRUN

150° UNITA' D'ITALIA

150° UNITA' D'ITALIA
UN'ITALIA FATTA DI ITALIANI

METTI UN FINOCCHIO A CENA- BUON APPETITO Mr. B!