I lettori

Io sono

La mia foto
Artista, fino in fondo al midollo dell'osso.. Sognavo una mansarda a Montmartre, il basco in testa, da vera Bohèmienne.. Una finestra che illuminava la mia tela dove i miei pensieri si posavano in amipie pennellate di colore.. Invece ho il desiderio prorompente di stabilirmi in UK, e chissà, magari un giorno nemmeno troppo lontano diventerò "devota" suddita di Sua Maestà la Regina d'Inghilterra!!

martedì 13 dicembre 2011

IL NATALE SECONDO ME...

Il Natale si sta avvicinando a passi da gigante, ormai non è più un mistero per nessuno, io adoro questa festa, e l'adoro fin da quando ero una fanciullina..
Mi è capitato in questi giorni di leggere post sul Natale: c'è chi ne è contento ed entusuasta, c'è chi lo odia profondamente, c'è chi lo lascia indifferente (c'ho fatto pure la rima a non volere...)..
Vorrei raccontarvi il Natale secondo me..
Il mio natale comincia da quando ero molto piccola, quando ancora c'era la mia bis nonna, la nonna di mia mamma.. Era rito che per Natale prendessimo i biscotti ad un panificio dietro casa.. mi metteva il cappottino, il berrettino e la sciarpa e mi portava con sé a prendere i biscotti artigianali, poi compravamo il panettone e l'immancabile lecca lecca per me.. Era di quelli tondi con sfondo bianco e una figurina al centro, e bordato o giallo o rosso o verde o blu.. incartato con una cartina trasparente e un fiocchino rosso che fissava la cartina allo stecchino..
Un Natale di quelli lì, quando mi portò a prendere i biscotti, successe una cosa molto bella: io vidi Babbo Natale.. Sì, vidi fuori la slitta "parcheggiata" fuori dal panificio, e vidi questo omone vestito di rosso con una folta chioma e una folta barba bianca tutta riccioluta scendere dalla slitta, e intrufolarsi dentro al panificio.. Nonna mi disse che era venuto a prendere i dolci da portare ai bambini buoni, e io rimasi incantata a vedere lo scintillio dorato che scorreva su quella slitta..
Babbo Natale allora esiste!!
Babbo Natale è lo spirito del Natale, è quell'uomo dal viso e dagli occhi buoni che nel giorno del 25 dicembre passa di casa in casa a portare regali ai più piccini, passa a riscaldare i cuori dei grandi, e porta almeno per un giorno, la gioia e il calore della famiglia e dello stare tutti riuniti sotto lo stesso tetto.
Quando si è piccoli porta i doni.. Si va a letto presto perché Babbo Natale porta i doni ai bimbi che dormono, perché lui è felice quando al mattino si alzano e trovano sotto l'albero i pacchettini coi doni..
Poi quando si diventa grandi, Babbo Natale entra nei nostri cuori, e quando si avvicina il 25 dicembre, li riempie d'amore, d'affetto, di gioia e d'amicizia.. I regali non sono pacchettini ricchi di fiocchi da scartare trepidanti seduti davanti all'albero, ma sono l'amore e il calore dei parenti e degli amici che si stringono a noi per festeggiare questo giorno di festa..
Natale lo so, dovrebbe essere tutti i giorni dell'anno, ma si sa, la vita che conduciamo ci porta ad essere sempre presi, dal lavoro, dalle vicende quotidiane, e da tutto ciò che ci circonda, e il valore delle piccole cose, il calore della famiglia, l'affetto degli amici a volte passano in secondo piano e sembra che di tutto questo ce ne ricordiamo per tre giorni l'anno..
Ognuno poi possiede la sua storia, il proprio vissuto, ed è anche facile che abbia ricordi negativi di questo periodo o di questo giorno speciale.. Credo però che fortunatamente la vita sia imprevedibile, e proprio in virtù della sua imprevedibilità possiamo essere destinatari di avvenimenti così belli che riescono a cancellare tutto ciò che di brutto ci è accaduto o di cui siamo stati vittime: grazie all'Amore che le persone sono capaci di darci si riesce a superare ogni evento brutto che ci ha fatto perdere di vista la gioia per le piccole cose..
Non pretendo che tutti condividano il mio punto di vista, nemmeno che amino il periodo natalizio, e la festa in sé, ma credo che se ci lasciamo abbracciare dal calore dell'amore, forse riusciremo a guardare con occhi nuovi al calore che questa festa infonde nei nostri animi..

4 commenti:

bussola ha detto...

Il Natale è bellissimo.... e io sono come te.... lo vedo magico anche se ho superate le scuole dell'obbligo

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Il natale è bellissimo se vissuto con lo spirito giusto....buon natale in anticipo Debora! ciao

chaillrun ha detto...

Mi ritrovo chissà come nella parte finale del tuo post ;)
Ma se ti metti su un vestitino secsissimo tutto rosso, bé ti vorrei come mio babbo natale :))
Son felice per te che hai così fatto tuo lo spirito natalizio, che trasmetti poi ogni giorno :)
Un bacione stella luminosa!
ah Debby?! comunque a differenza di quello che si possa pensare, io babbo Natale l'ho conosciuto per davvero e l'ho persino toccato per mano (e non scherzo)
...è prestino per farti gli auguri, ce li facciamo al momento giusto ;)un abbraccio!

Baol ha detto...

Mi piace tanto questo tuo post, mi piace perché si sente che ami questo periodo dell'anno e anche io lo amo (anche se, negli ultimi anni, mi immalinconisce un po' e non so nemmeno perché...vabbè, sto malinconico a prescindere).
Mi piace perché esprime, grida praticamente, che il Natale comunque va amato, sì, dovrebbe essere Natale tutti i giorni ma se lo è davvero? Almeno abbiamo una scusa :)

Related Posts with Thumbnails

PREMIO BLOG PORTA FORTUNA

PREMIO BLOG PORTA FORTUNA

100% AFFIDABILE

Il Blog Affidabile

A SPASSO CON BLUE AWARD


SPECIAL THANKS TO PAOLA

SPECIAL THANKS TO CHAILLRUN

KREATIVE BLOGGER AWARD

KREATIVE BLOGGER AWARD
SPECIAL THANKS TO PAOLA

PREMIO AMICIZIA 2011

PREMIO AMICIZIA 2011
SPECIAL THANKS TO PAOLA

ONE LOVELY BLOG AWARD

ONE LOVELY BLOG AWARD
Special Thanks to "La Redazione"

ECCENTRIC CONFUSED COOL BLOG

ECCENTRIC CONFUSED COOL BLOG
SPECIAL THANKS TO ELENA

PREMIO LIEBSTER BLOG

PREMIO LIEBSTER BLOG
da CHAILLRUN

150° UNITA' D'ITALIA

150° UNITA' D'ITALIA
UN'ITALIA FATTA DI ITALIANI

METTI UN FINOCCHIO A CENA- BUON APPETITO Mr. B!